Il consorzio

Qualità, Innovazione, Futuro

Chi siamo

Il Cns, Consorzio Nazionale Servizi ha fatto della capacità di recepire ed elaborare il cambiamento, insieme alla ricerca di soluzioni innovative, il perno del suo agire professionale.

Il Cns è una società leader nella gestione dei servizi rivolti a grandi complessi immobiliari pubblici e privati, a diversi ambiti territoriali e servizi alla persona.

Grazie alla compagine di imprese socie, dislocate su tutto il territorio nazionale e portatrici di esperienze e competenze diversificate, è in grado di erogare servizi di Facility Management, Ecologia, Energia e Manutenzioni, Pulizie, Ristorazione, Logistica, Servizi Museali oltre ad Altri servizi anche secondo la formula contrattuale del Global Service.

Un’impresa moderna, flessibile nella struttura, che guarda alla qualificazione tecnica, alla ottimizzazione della gestione operativa e alla sostenibilità economica come linee guida fondanti della propria offerta di servizi anche in un’ottica rivolta ai Soggetti Aggregatori.

In sintesi, Il Consorzio Nazionale Servizi

  • partecipa alle gare ad evidenza pubblica/privata per conto delle associate fornendo loro il relativo supporto;
  • acquisisce appalti e commesse di lavoro per l’erogazione dei servizi, stipulando i contratti con le committenze pubbliche e private;
  • garantisce la corretta esecuzione delle prestazioni contrattuali tramite la propria struttura di coordinamento e l’organizzazione, le attrezzature ed il personale delle imprese socie alle quali affida in esecuzione il servizio;
  • fornisce supporto alle imprese socie per il miglioramento dei livelli di qualità dei servizi e dell’organizzazione aziendale.

Mission

Costruire un player strategico di cooperative associate qualificate e socialmente responsabili che operano nel mercato dei servizi e del facility. Operare come partner dei Clienti, al servizio delle persone e delle comunità, in sintonia con l’ambiente

Vision

Vogliamo portare valore nel mondo dei servizi, gestirne la molteplicità, offrire servizi innovativi per i bisogni evoluti delle comunità, operando da protagonisti in modo creativo, per lo sviluppo sostenibile.

Un’impresa evoluta, leader nella fornitura di servizi di gestione di grandi complessi immobiliari pubblici e privati, al passo con l’innovazione e le nuove tecnologie che stanno cambiando il volto del settore

Governance

Consiglio di gestione

Alessandro Hinna
Alessandro HinnaPresidente
Massimiliano Cesare
Massimiliano CesareVicepresidente

Maurizio Bottaini – Consigliere di Gestione

Mauro Gori – Consigliere di Gestione

Pier Luigi Morara – Consigliere di Gestione

Consiglio di sorveglianza

Armuzzi Alberto - Legacoop Produzione e Servizi
Armuzzi Alberto - Legacoop Produzione e ServiziPresidente
Laurini Gianluca - Coopfond
Laurini Gianluca - CoopfondVicepresidente
Ampollini Giuliano – Camst Scarl
Arena Salvatore – Multiservice Soc. Coop.
Babbi Silvano – Formula Servizi Soc. Coop.
Ballerini Andrea – Cooplat Soc. Coop.
Battisti Enrica – Nuova Sair ONLUS SOC. COOP.
Bigi Federico – B&B Service Soc. Coop.
Bruno Flaviano – 29 Giugno Cooperativa Sociale a.r.l. Onlus
Capelli Pierluigi – Cpl Concordia Soc. Coop.
Ciliberti Renato – Colaser Soc. Coop.
Ciribuco Alfio – Cosp Tecno Service Soc. Coop.
Cottone Paco – Coopservice F.M. Società Cooperativa
Crosetto Piergiorgio – La Nuova Cooperativa Soc. Coop. Sociale
Dadda Giuseppe Attilio – Legacoop Lombardia
De Muro Ivan – Indipendente
Farina Fabio – Copura Soc. Coop.
Forcella Felice – Tre Fiammelle Soc. Coop.
Grilli Luana – Il Mandorlo Soc.Coop. Sociale
Loi Marina –  Frassati Coop Sociale
Novello Giovanni – Coseva Soc. Coop.
Parlavecchio Franco – Servizi Associati Soc. Coop.
Piccininno Antonio – Ariete Soc. Coop.
Riboli Marco – Idealservice Soc. Coop.

I principi del Consorzio Nazionale Servizi

Il CNS ha assunto i valori della legalità, della correttezza, della leale competizione sul mercato e della responsabilità sociale di impresa quali principi fondamentali attorno ai quali sviluppare le proprie politiche aziendali. Un quadro di riferimento che rappresenta un discrimine importante anche in sede di ammissione delle imprese cooperative, a cui il CNS garantisce democraticità e parità di trattamento, e a cui è richiesta, nello stesso tempo, una organizzazione e una operatività coerenti con il percorso di certificazioni che il Consorzio ha portato a termine, secondo i più rigorosi e aggiornati standard internazionali. Una scelta di trasparenza e indipendenza che il CNS ha applicato anche alla formazione degli organi di governo.

Il processo di rinnovamento del Consorzio, sintetizzato nella Governance Road Map, è stato portato avanti in base ai principi che ispirano le sue attività.

  • Legalità: il rispetto delle norme legislative è riconosciuto come principio fondamentale del Consorzio e ne è richiesto il rispetto sia da parte dei dipendenti e collaboratori, sia da parte dei soci.
  • Trasparenza: ogni dipendente del Consorzio è chiamato a svolgere le proprie funzioni facendo riferimento ai valori della trasparenza e dell’integrità morale. Il principio della trasparenza ha ispirato il nuovo statuto, le nuove procedure e regolamenti per ridurre la discrezionalità per quanto concerne le principali attività del Consorzio.
  • Partecipazione e condivisione: il Consorzio persegue le sue finalità mutualistiche anche ispirando la sua gestione ai valori della condivisione e democraticità, istituendo regolamenti e procedure atte ad assicurare il rispetto di questi principi sia all’interno che all’esterno della propria organizzazione.
  • Correttezza nel mercato: il Consorzio basa la propria attività sul principio della libera e leale concorrenza e richiede che ogni soggetto che opera in suo nome agisca in maniera corretta e trasparente nelle relazioni d’affari e nei rapporti con la Pubblica Amministrazione.

  • Sostenibilità: il Consorzio persegue un’azione imprenditoriale sostenibile per contribuire allo sviluppo del benessere della collettività e sviluppa le proprie politiche aziendali sui principi di responsabilità sociale d’impresa (economica, sociale e ambientale).
  • Segregazione e indipendenza: Il Consorzio si ispira al concetto di segregazione e indipendenza delle funzioni di controllo e gestione dell’organizzazione ed esplicita tale principio attraverso la sua struttura e procedure interne, tra cui il nuovo modello dualistico di governance.

Governance Road Map

GOVERNANCE
ROADMAP
2015-2018

GOVERNANCE ROADMAP 2015-2016

GOVERNANCE
ROADMAP
2015-2018

Luglio 2015

Avvio del procedimento da parte della Prefettura di Bologna per la verifica della permanenza dei requisiti previsti dalla normativa antimafia e del mantenimento dell’iscrizione alle “white list” (elenco imprese non soggette a tentativo di infil- trazione mafiosa).

Agosto – Settembre 2015

Cambiamento radicale degli organi di governo.

Ottobre 2015

Analisi e identificazione del sistema dei rischi strategici, operativi, economici e reputazionali ai quali sono esposti il CNS e le sue Socie.

Novembre – Dicembre 2015

Risultati delle analisi e avvio dell’adeguamento di CNS in risposta criticità emerse.

Dicembre 2015

Approvazione della nuova struttura organizzativa.

Gennaio 2016

Sanzione di importo pari a € 56.190.090 comminata dall’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato al CNS per aver ritenuto lo stesso Consorzio respon- sabile di comportamenti anticoncorrenziali.

Febbraio 2016

Presentazione ai Soci delle attività svolte e definizione delle nuove procedure interne.

Marzo 2016

Approvazione, da parte della Prefettura di Bologna, del rinnovo dell’iscrizione di CNS alla “white list” negli elenchi dei fornitori, prestatori di servizi ed esecutori di lavori non soggetti a rischio di infiltrazioni mafiose.

Maggio 2016

Approvazione del Nuovo Statuto, dei nuovi regolamenti (Regolamento di ammis- sione al CNS e Regolamento dei rapporti contrattuali ed economici di pre-asse- gnazione, assegnazione ed esecuzione di lavori, servizi e forniture alle Socie) e del Codice Etico di CNS.

Maggio Luglio 2016

Ricapitalizzazione del Consorzio e stanziamento integrale per l’ammontare del- la sanzione dell’AGCM al fondo rischi.

Luglio 2016

Conclusione del primo anno di gestione e avvio di nuovo percorso di elabora- zione strategica.

Ottobre 2016 · Sentenza TAR Lazio

La sentenza TAR Lazio della determinazione n. 25.802 dell’Autorità Garante del- la Concorrenza e del Mercato accoglie, in parte, il ricorso di CNS e dispone che l’Autorità proceda a rideterminare in concreto la sanzione secondo le precise indicazioni contenute nella motivazione, con una riduzione molto significativa dell’importo.

Novembre – Dicembre 2016 · Formazione ai dipendenti in materia di Compliance 231, Modello Organizzazione e Gestione e Antitrust.

La sentenza TAR Lazio della determinazione n. 25.802 dell’Autorità Garante del- la Concorrenza e del Mercato accoglie, in parte, il ricorso di CNS e dispone che l’Autorità proceda a rideterminare in concreto la sanzione secondo le precise indicazioni contenute nella motivazione, con una riduzione molto significativa dell’importo.

Gennaio 2017 · Completamento della macro struttura

A seguito di un’analisi della struttura organizzativa in termini di efficacia, effi- cienza, semplificazione e valorizzazione si procede ad una revisione dell’orga- nizzazione aziendale che promuova l’integrazione tra le funzioni e garantisca un maggior presidio degli appalti nonché delle Cooperative Socie sul territorio. A tal fine, si costituisce la Direzione Operativa.

Febbraio 2017 · Analisi del posizionamento strategico e predisposizione del Piano di Sostenibilità

Il Consorzio avvia una fase di analisi tesa a rendicontare il valore e il posiziona- mento strategico all’interno dei mercati di riferimento. Parallelamente, si istituisce un gruppo di lavoro con l’obiettivo di elaborare un Piano di sostenibilità conte- nente le linee guida e gli obiettivi in ambito sostenibilità a breve-medio termine.

Marzo 2017 · Modifiche a Regolamenti interni e procedure aziendali

A seguito dell’attività di monitoraggio volta a verificare gli esiti dell’applicazio- ne del nuovo impianto normativo e ad individuare eventuali interventi tesi ad accrescerne efficacia ed effettività dei processi aziendali, vengono approvate dall’Assemblea dei soci del 9 marzo le modifiche proposte ai Regolamenti inter- ni e alle procedure.

Aprile – Maggio 2017 · Aggiornamento della parte Generale del Modello di Organizzazione Gestione e Controllo adottato ai sensi

del D.Lgs. 08 giugno 2001 n. 231
Si procede con un aggiornamento dell’analisi dei rischi e con il conseguente aggiornamento della Parte Generale del MOG, in modo tale da renderla funzio- nale al rafforzamento delle misure di tutela e in considerazione delle modifiche normative introdotte.

Maggio – Giugno 2017 · Ascolto delle Cooperative ed elaborazione delle Linee strategiche e programmatiche

Il CNS sviluppa un’intensa e strutturata attività di ascolto delle cooperative con- sorziate e dei potenziali nuovi soci, attraverso la realizzazione di incontri territo- riali, interviste dedicate B2B e tramite una rilevazione alla quale ha risposto una porzione consistente della base sociale. Gli esiti dell’attività di ascolto sono stati utilizzati a fini di indirizzo e monitoraggio nella fase di progettazione delle Linee strategiche e programmatiche.

Novembre 2017 · Implementazione azioni di self-cleaning

Il Consorzio implementa una serie di azioni di self-cleaning, a seguito dell’emis- sione delle Linee guida n. 6 dell’ANAC e a seguito dell’analisi dei documenti ac- quisiti nell’ambito del procedimento istruttorio I808 pendente dinanzi all’AGCM (Consip FM4).

Dicembre 2017 · Certificazione ISO 37001:2016: sistemi di gestione dell’anticorruzione

CNS consegue la certificazione ISO 37001 dotandosi di un sistema di procedure atto a presidiare gli obblighi legislativi in materia di anticorruzione e mitigare il rischio di esposizione ai fenomeni corruttivi.

Gennaio 2018 · Rimborso parziale degli strumenti finanziari di partecipazione

Il CNS procede al rimborso parziale di Euro 1,5 milioni a mezzo sorteggio dinanzi a notaio, così come previsto dall’art. 5 della delibera dell’Assemblea straordina- ria in cui si determinò l’emissione di strumenti finanziari di partecipazione per un valore complessivo fino a Euro 12.000.000.

Aprile 2018 · Emissione credit policy

Si procede alla redazione della Credit Policy aziendale, sviluppata con il suppor- to del Cerved, con lo scopo di definire e armonizzare le linee di politica creditizia.

Aprile 2018 · Revisioni statutarie e regolamentari

L’Assemblea dei soci approva la revisione dello statuto e dei regolamenti azien- dali al fine di fornire riscontro alle esigenze di favorire il perseguimento dello scopo mutualistico di CNS, di conformare le previsioni statutarie alla normativa generale applicabile alle società cooperative e consentire equità di accesso e trattamento e lo sviluppo di CNS e delle cooperative socie.

Aprile 2018 · Attuazione linee strategiche e programmatiche

Il CNS presenta all’Assemblea dei soci il piano di attuazione degli indirizzi stra- tegici e programmatici. Per ogni indirizzo vengono presentati dei focus verticali incentrati, da un lato, sulle singole azioni strategiche da intraprendere e, dall’al- tro lato, sulla predisposizione di un relativo piano degli investimenti.

Luglio 2018 · Rinnovo governance

Il CNS presenta all’Assemblea dei soci il piano di attuazione degli indirizzi stra- tegici e programmatici. Per ogni indirizzo vengono presentati dei focus verticali incentrati, da un lato, sulle singole azioni strategiche da intraprendere e, dall’al- tro lato, sulla predisposizione di un relativo piano degli investimenti.

SCARICA GOVERNANCE ROADMAP 2015-2016

Modello di Organizzazione Gestione e Controllo

Scarica il Modello di Organizzazione Gestione e Controllo ai sensi del D.Lgs 231/01

BILANCIO

SOSTENIBILITÀ

STATUTO

BROCHURE

Per saperne di più sui nostri servizi e sulle nostre competenze
o per entrare in contatto con i nostri rappresentanti,
contattataci

CONTATTACI

Iscriviti alla Newsletter CNS, per essere aggiornato
sulle nostre attività, i nostri eventi
e notizie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER