Il Lato positivo – Scenari dopo l’emergenza

Iscriviti al Lato Positivo per ricevere le prossime uscite direttamente alla tua casella email

Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Leggi la nostra Informativa sulla Privacy.

Il lato positivo è un’idea che nasce da un virus, non viene da lontano, ma da un gruppo di persone che hanno voluto riempire uno spazio vuoto durante un tempo fermo. È il nostro modo di raccontare che c’è sempre un lato positivo, un punto di vista da cercare, una realtà in prospettiva.
Viene realizzato da un gruppo interno all’azienda, apprendisti e volontari che scelgono tra la vastità delle parole, quelle giuste, che rappresentino il momento che stiamo vivendo, dentro di noi, nella nostra azienda, nel nostro paese, nel mondo.
Lo si porta avanti riunendosi tutti quanti in una virtual room, mettiamo in comune le nostre idee, scegliamo gli articoli da pubblicare, lavoriamo sul numero in uscita e su quello che dovrà significare.
Questa è l’eredità che il Covid ci ha fatto portare a casa, e quello che oggi rappresenta il nostro lavoro ordinario condiviso.

Il Lato positivo – numero 39 – Maschere

19 Febbraio 2021|

Ogni giorno è buono per indossarne una e tutti i giorni decidiamo di essere qualcuno, a volte un’identità diversa dalla nostra, una fuga, o un desiderio di rivalsa. Mascherati per gioco o per curiosità, oppure perché proprio non se ne può fare a meno. Un trucco per affrontare la giornata, per ingannare l’evidenza e darsi all’apparenza, per farsi notare o per nascondersi. Ne abbiamo per tutti i gusti e di tutti i colori, tra simbologia e tradizione, tra l’essere e l’apparire. Parliamo di Maschere e di un mondo a cui a volte piace camuffarsi.

Il Lato positivo – numero 38 – Donne

12 Febbraio 2021|

Sono dappertutto, ma non si vedono, abitano il cielo, ma solo per metà. Spesso si nascondono dietro un grande uomo, hanno occhi magici e labbra sensuali, ma alle volte si coprono per non darlo a vedere. Sono creature amate, talmente tanto amate che in qualche occasione ne rimangono schiacciate, nel 2020 sono state ottantuno per la precisione. Possono parlare, ma ci sono luoghi dove non hanno voce, sanno ascoltare, ma non sempre sono ascoltate, vengono garantite da una percentuale, che è sempre rosa. Sembra un indovinello e invece sono le Donne, questo e molto altro.

Il Lato positivo – numero 37 – Regole

5 Febbraio 2021|

Se non ci fossero, sarebbe il caos. Troppe storpiano e il rigore soffoca. A volte è bello infrangerle, quando e come si può, con lo spirito anarchico che ognuno tiene nascosto in sé. Tutti però le assecondiamo, in virtù di un ordine sociale che è bene mantenere. Sono le Regole, lo stop quando c’è il rosso, le condizioni d’utilizzo e il bugiardino di turno. È l’ordine che prevale sul disordine, la possibilità di uscire dai confini definiti, la necessità di sovvertirle, solo nel migliore dei modi. Come facciamo noi del Lato Positivo, che le riscriviamo così: si legge Regole, si scrive speculare.

Il Lato positivo – numero 36 – Fratellanza

29 Gennaio 2021|

Umanità allo specchio, gli uni come gli altri, fratelli e sorelle che si uniscono nel medesimo destino, perché la strada da percorrere è tanta e le asperità non tardano sul cammino. Starsi accanto oggi è una metafora del senso di umanità che dovrebbe raccoglierci tutti, non sempre sembra essere percorribile ma noi del Lato Positivo crediamo nella Fratellanza, universalmente condivisa. Come le parole che scegliamo ogni settimana con cura, e che per questo numero ci arriva direttamente dalla nostra cooperativa Formula Servizi.

Il Lato positivo – numero 35 – Accordi e Disaccordi

22 Gennaio 2021|

Il disaccordo crea sviluppo, alimenta il pensiero e distribuisce le idee, anche quelle che vengono dal basso. Gli accordi scongiurano le guerre, favoriscono i matrimoni e inventano musica, molto ruota intorno a due semplici parole che possono dare direzione al destino di un popolo, pregiudicare un territorio far progredire un’azienda o salvare un pianeta. Forse l’abbiamo presa da lontano, ma il senso è lo stesso ed il momento è questo. La parola di questa settimana è Accordi e disaccordi, siamo positivi, ma sappiamo che nella giungla convivono specie che non potranno mai conciliarsi, nonostante questo abita un paradiso terrestre.

Il Lato positivo – numero 34 – Oroscopo

15 Gennaio 2021|

Nella mappa del cielo le stelle indicano la direzione da seguire, così si orientavano gli antichi viaggiatori, da Ippalo ai Re Magi e così attraverso lo studio degli astri, l’uomo, dalla notte dei tempi, costruisce modelli matematici per prevedere i cambiamenti stagionali ed interpretare i segni del divino. Siamo stati protagonisti di un evento che non avremmo mai immaginato di vivere, non del tutto certo inatteso, ma senz’altro improvviso. Il mondo ha dimostrato di saper reagire e noi del Lato Positivo ne siamo convinti.

Il Lato positivo – numero 33 – Sesso

23 Dicembre 2020|

Un numero speciale per salutarci ed augurarci buone feste, in questo Natale così particolare. Come il tema che abbiamo scelto, adatto al tempo libero perché ricco di spunti e tirato fuori dai denti. Eros, caos primitivo, richiamo irresistibile che può portarti a perdere la ragione o a trovare conforto in queste festività insolite. Parliamo di Sesso, tutto quello che già sappiamo e molto altro.

Il Lato positivo – numero 32 – Libertà

18 Dicembre 2020|

A pensarci bene la parola libertà è come il futuro, quando la citi, già non esiste più. Una parola mondo, una meravigliosa afasia del pensiero, la riempiamo di significanti, le regaliamo le nostre paure, i nostri tentativi di costruirci sopra qualche bel mattone di senso. È ingombrante, voluttuosa, tentatrice, quasi mai risolutiva. È l'atto che combatte contro l'azione, è il tempo Ayon, che lotta disperatamente contro quello Kronos. È il tempo dell'artista, quello del ballerino, è il tempo che si dimentica di esistere. Esseri desideranti, che nell'attesa di definizioni semantiche cristallizzano l'attimo, questo.

Il Lato positivo – numero 31 – Vaccino

11 Dicembre 2020|

I virus vengono dalle foreste, e questa è l’unica nota di fascino che riusciamo ad attribuirgli, convivono con le specie ospiti e quando l’equilibrio tra loro si rompe invadono le comunità vergini con conseguenze che sono sotto gli occhi di tutti. Non possiamo sfuggire a questo, ma a pensarci bene non sono neanche il male peggiore, per quanto subdoli e letali, c’è molto altro di cui aver paura sparso nel mondo. Ma ogni malattia ha il suo rimedio ed ogni dolore il suo antidoto. Parliamo del nuovo giorno, quello in cui speriamo che ogni morbo avrà il suo Vaccino.

Il Lato positivo – numero 30 – Tuttimaschi

4 Dicembre 2020|

Simone de Beauvoir scriveva “Maschi e femmine si nasce, uomini e donne si diventa”. È vero, biologicamente parlando è il primo “regalo” genetico che la natura ci offre, a poche ore dalla fecondazione, quel gruppo di cellule sa già a quale genere appartiene, sebbene per ragioni storiche o culturali la distribuzione degli uomini e delle donne nel mondo non sia sempre equa, il genere ha le stesse probabilità di manifestarsi tra gli individui, e allora perché siamo tuttimaschi? Parliamo di questo, e della ricerca del proprio posto nel mondo, dove poter essere ciò che si vuole diventare, senza però spaccare il mondo a metà!