La sostenibilità in CNS

Negli ultimi anni CNS ha già compiuto notevoli sforzi per quanto riguarda la progressiva integrazione degli aspetti sociali e ambientali nella definizione delle strategie aziendali e nella programmazione delle attività.
Ben prima dell’esplosione della pandemia, infatti, era maturata in noi la convinzione che, data la notevole complessità dei moderni scenari economici e sociali in cui le aziende si trovavano ad operare, fosse ormai indispensabile ragionare in termini di “ecosistemi” anziché di singole imprese e puntare alla creazione di valore condiviso adottando una prospettiva di lungo termine.
È con questo orientamento di fondo che CNS continuerà ad affrontare le sfide che lo attendono, perseguendo il proprio obiettivo di contribuire attivamente a promuovere la transizione verso un nuovo paradigma di progresso incentrato sui principi della sostenibilità e della trasparenza.

Alessandro Hinna
Presidente del Consiglio di Gestione CNS

Orientamento alla sostenibilità

Solo se il nostro agire è orientato dai nostri principi cooperativi e volto al conseguimento degli obiettivi dell’Agenda 2030 possiamo produrre valore per il Consorzio, i soci e la comunità.
Per porre a verifica ogni nostra scelta e azione abbiamo ideato una matrice che racchiude e integra i nostri framework di riferimento, creando dei punti di congiunzione fra principi e obiettivi nei quali si genera la creazione di valore. La matrice rappresenta un punto di riferimento concettuale che viene qui riportato titolo esemplificativo e non direttamente riferibile in questa forma all’operato di CNS.