Nuova affermazione per il Cns nel corso dell’edizione 2015 del FORUM PA 2015. Nel corso del 9° Forum Nazionale sui Patrimoni Immobiliari Urbani Territoriali Pubblici il Consorzio ha ricevuto infatti una menzione speciale nell’ambito dell’assegnazione dei riconoscimenti del “Premio Best Practice Patrimoni Pubblici”, il premio che PATRIMONI PA net – il laboratorio FORUM PA & TEROTEC – attribuisce ogni anno ai progetti più innovativi, ponendo in risalto le esperienze, le proposte ed i progetti promossi e sviluppati in partnership tra Enti Pubblici (Amministrazioni Pubbliche centrali e locali ed Enti di Interesse Pubblico) ed operatori privati (imprese di servizi integrati di Property, Facility & Energy Management, di Global Service, di costruzioni, di finanza e gestione immobiliare, ecc.), segnalandoli come “practice” tra gli operatori pubblici e privati e favorendo, così, la diffusione di una nuova cultura manageriale del settore.

Esperienze, queste, selezionate e valutate da un’apposita Commissione di esperti come “Practice” innovative settoriali e, in quanto tali, presentate in questa sede e candidate. Il Cns ha ricevuto la segnalazione in relazione all’appalto di Global Service per la gestione del servizio di manutenzione della rete viaria del Comune di Cagliari. Al workshop, e alla consegna del menzione speciale, era presente l’assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Cagliari Luisa Anna Marras che ha sottolineato come “La decisione di affidare la manutenzione strade tramite un appalto che noi definiamo di “gestione integrata della rete viaria” è maturata proprio nella cornice di una razionalizzazione delle attività, per così dire, ordinarie che però hanno un rilievo primario per la qualità della vita in città e devono essere rese più efficaci.” L’innovatività dell’appalto si riscontra, come lo stesso assessore ha voluto rimarcare, anche nel set di servizi collaterali che la commessa presenta.

“Per noi la novità principale è quella del numero verde con un call center dedicato attivo 24 h su 24, al quale il cittadino può rivolgersi per segnalare dei dissesti e tramite il quale può ricevere delle informazioni. Dalla segnalazione parte poi l’intervento con tempi stabiliti: interventi tampone entro 45 minuti e messa in sicurezza entro 90 minuti.”

nella foto, Luisa Anna Marras, Assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Cagliari.