tag5

Il Lato positivo – numero 16 – Ritorni

Si dice che una persona che parte, non sia la stessa di quella che ritorna, ma ne siamo proprio sicuri? Alcuni viaggi nascondono silenziose insidie e disastrosi imprevisti, che ancora una volta ci dimostrano quanto instabili siano le fondamenta su cui l’uomo ha riposto la sua fiducia e costruito il suo successo, mettendoci davanti la fondatezza dell’assunto che l’attuale modello economico impone dei rischi maggiori dei benefici.

28 Agosto 2020|

Il Lato positivo – numero 9 – Previsioni

Un grande avvenire dietro le spalle, è il titolo di un vecchio libro di Vittorio Gassman, un bilancio di una vita consumata e vissuta in tanti universi esistenziali ma anche una previsione dei tanti passi ancora da compiere. Siamo dei moltiplicatori di previsioni, da sempre, da quando conquistiamo una consapevolezza del chi siamo, affrontiamo le nostre giornate con previsioni: speranzose ai limiti della follia o drammaticamente aderenti al quotidiano.

3 Luglio 2020|

Il Lato positivo – numero 1 – L’essenziale

Mai come in questo periodo siamo costretti a misurarci con il senso del tempo, momenti, ore, secondi tra il lavoro del quotidiano e il pensiero a quello che arriverà dopo. Un gioco di incastri degno delle incisioni di Escher: forse converrebbe lavorare di sottrazione. Nelle lezioni americane Calvino parte dal concetto di sottrazione di peso, non di concetto. Smussare, togliere, per arrivare all’essenziale.

11 Maggio 2020|

Il Lato positivo – Scenari dopo l’emergenza – NUMERO 0

Il termine italiano “cambiamento” deriva dal verbo latino “cambiare” nel significato di mutare, che discende a sua volta dal verbo greco “kambein”, curvare, piegare, girare intorno. Qualcosa che è diventato diverso, che muta nella forma per effetto del verificarsi di un evento o di un’azione. Oggi stiamo assistendo ad un epocale punto di svolta, molteplici scenari “in cerca d’autore” che si dispiegano modificando le loro forme, ridisegnandone i tratti e r-innovandone i contenuti.

4 Maggio 2020|